23 agosto 2009

Anteprima friulana dello spettacolo “MusicAll”, con Flavia Barbacetto e Paolo Volante



Il musical sbarca in Carnia

L’artista fiorentina, originaria di Ravascletto, si esibisce nel paese del padre e dei nonni

Appuntamento domenica 30 agosto alle 20.30

Per l’anteprima friulana del suo spettacolo “MusicAll”, dedicato ai musical moderni più famosi,

Flavia Barbacetto ha scelto Ravascletto, paese natale del padre e dei nonni.

La giovane artista fiorentina, “new entry” del rinomato trio torinese “The Blue Dolls”, domenica 30 agosto alle 20.30, si esibirà presso l’Hotel Bellavista, accompagnata al pianoforte da Paolo Volante.

Inframmezzando parti recitate e danzate, canterà celeberrimi brani – da Cabaret a Don’t cry for me Argentina e All That Jazz... –, tratti dalle opere Cabaret, Evita, Chicago, Grease, West Side Story ecc.

Il recital, ad ingresso libero, è organizzato dalla Pro loco di Ravascletto nell’ambito del Progetto culturale “E gno von ’l era Cramâr/Meine Vorfahren waren Krämer”, nato per riallacciare i contatti con i discendenti delle antiche famiglie di Cramârs della Valcalda (emigrate soprattutto nell’Europa centrale fra XVI e XIX secolo) ma anche per tener vivi i legami con quanti, in epoche successive, sono stati costretti all’emigrazione, e per valorizzare quanti, fra essi, si sono imposti nei più svariati campi d’azione.

Flavia Barbacetto, nata a Frosinone nel 1987, è prossima alla laurea triennale in Scienze naturali presso l’Università di Firenze, ma fin dall’infanzia si è avvicinata pure all’arte.

All’età di 15 anni è entrata per la prima volta in contatto con il mondo del musical, frequentando il corso “Palcoscenico Giovani”, presso la “MaxBalletAcademy” di Firenze, ove ha studiato canto, recitazione, danza classica, danza jazz e hip hop.

Presso il teatro Politeama di Prato ha perfezionato i suoi studi nell’ambito del musical, seguendo il laboratorio biennale “Arteinscena”, diretto da Simona Marchini e Franco Miseria.

Nel 2007 ha partecipato allo stage intensivo di canto, danza e recitazione tenutosi a Todi nell’ambito dell’“Arte Festival”, diretto da Simona Marchini.

Ha preso parte ai musical “La prima fila è riservata” e “Tutti Pazzi per il pezzo”, diretti da Franco Miseria, e nella primavera del 2008 ha ricoperto il ruolo di cantante/attrice nello spettacolo “Icaro young 2008” (regia di Matteo Vicino), proposto nei teatri di 13 città italiane, compreso Monfalcone.

Da qualche settimana canta come contralto con il noto trio vocale torinese “The Blue Dolls” ed è pure contralto del trio vocale fiorentino “Swing in Blue”, con il quale il giorno di Ferragosto ha animato una serata a Cercivento sugli Anni Trenta.

Insieme a “The Blue Dolls”, Flavia Barbacetto si è già esibita tempo fa a Pordenone, mentre il 20 settembre parteciperà con il trio “Swing in Blue” a “Friuli Doc”, riproponendo per l’occasione anche il suo recital solistico “MusicAll”.

Il pianista che l’accompagna, Paolo Volante, è un torinese con radici francesi e istriane. Fondatore della Blueshow, con la sua società produce gli spettacoli dei gruppi “The Blue Dolls”, “Anime di Corda” e “Lil Darling” e delle artiste Viviana Dragani e Federica Pallante, oltre che di Flavia Barbacetto.

Compositore di musica leggera e classica, è stato annoverato tra i compositori classici emergenti dall’associazione internazionale “The Classical Music Archives”.

Nessun commento: