24 settembre 2009

Alla Festa della Mela di Tolmezzo, vicino/lontano propone la mostra della fotografa udinese Roberta Valerio, dedicata alle badanti dell'Est Europa



UDINE – Nell’ambito della 14° edizione della Festa della Mela di Tolmezzo (25-27 settembre), vicino/lontano ripresenta, in collaborazione con Agemont e la Comunità Montana della Carnia, la mostra fotografica di Roberta Valerio “Onora il padre e la madre. Badanti”, ideata e prodotta per accompagnare la quarta edizione di Fuorirotta. 


La mostra viene inaugurata venerdì 25 settembre, alle 18.30, al Centro di coordinamento culturale della Carnia, che la ospiterà fino all’11 ottobre. Autrice del reportage, Roberta Valerio, fotografa indipendente, udinese, che vive e lavora a Parigi, dove si occupa di questioni sociali, studiando e registrando con il suo obiettivo i mutamenti della società contemporanea. La mostra – visitabile a ingresso libero dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 - nasce dalla volontà di riconoscere e comprendere la condizione esistenziale e psicologica delle “badanti” e di rappresentarne per immagini il processo di “trasferimento” e di vero e proprio “trasloco” di emozioni, sentimenti, affetti dal loro paese e dalla loro famiglia di origine – in cambio di un reddito che può migliorarne il tenore di vita – verso un mondo e un modello culturale i cui codici sono tutti da comprendere, ma che implica e richiede un urgente investimento relazionale.

Un numero sempre più consistente di donne straniere abitano infatti le nostre case per svolgervi quelle mansioni che tradizionalmente erano delegate alle figure femminili della famiglia, in particolare la cura e l’assistenza agli anziani, che il progressivo ingresso delle donne italiane nel mercato del lavoro, l’evoluzione della famiglia, divenuta mononucleare, e l’endemica carenza dell’offerta pubblica di servizi rischierebbero di lasciare nell’abbandono. L’esperienza di queste donne si trasforma a volte nell’approdo ad una condizione di solitudine e straniamento, che a sua volta si rispecchia nell’altra forma di solitudine quale è – oggettivamente – quella dell’anziano, anello debole delle società occidentali. Il reportage di Roberta Valerio non intende analizzare da un punto di vista sociale o statistico un fenomeno complesso e in continua crescita, ma lo evoca, con pudore e rispetto, attraverso l'esperienza di quattro donne dell’Est che ora lavorano in provincia di Udine: Danuta (Polonia), Halyna (Ucraina), Ioana (Romania) e Vera (Moldova). Le immagini mostrano come in questo scambio di sofferenze, permeato di intimità tra due persone di mondi diversi, talvolta si stabilisca un vero e proprio dialogo interculturale e si attivino nuove forme di solidarietà e relazioni interpersonali che vanno al di là del rapporto di lavoro.

Quella di Tolmezzo è la prima tappa di un percorso di circuitazione che nei prossimi mesi porterà la mostra prodotta da vicino/lontano anche a Cividale del Friuli (alla Biblioteca Civica, dal 15 ottobre all’6 novembre), Trieste (al Teatro Miela, dall’11 al 27 novembre, in collaborazione con l’associazione culturale Spaesati) e Milano (Fabbrica del Vapore, dal 9 al 23 dicembre), dove è stata selezionata nell’ambito del progetto “Il lavoro nell’Italia contemporanea”, curato da Pol!femo fotografia.

Roberta Valerio. Nata a Udine nel 1973 e laureatasi in legge all’Università di Bologna, vive a Parigi dal 1998. Fotografa indipendente, si occupa di questioni sociali, studiando e registrando con il suo obiettivo i mutamenti della società contemporanea. Ha lavorato come stampatrice all’Agenzia Magnum Photos di Parigi. Selezionata per l’XI Premio Internazionale Luis Valtueña della Fotografia Umanitaria 2007, organizzato da Médicos del Mundo, e per il premio AIdda della fotografia sociale e documentaria 2003, è Coup de Coeur 2006 per la Bourse de Talent 28, curata da Photographie.com. Ha esposto alla Commission Européenne a Parigi 2007. I suoi reportage sono pubblicati su riviste italiane, francesi e internazionali.

25 settembre, ore 18.30

Centro di Coordinamento Culturale della Carnia

Via della Vittoria 4, Tolmezzo (Udine)

Onora il padre e la madre. Badanti

Inaugurazione della mostra fotografica di Roberta Valerio

Progetto vicino/lontano

Con un intermezzo teatrale di Alessandro Mistichelli


Visitabile dal 26 settembre all’11 ottobre

Dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 - Lunedì chiuso

Nessun commento: