23 novembre 2009

MARTEDÌ 1. DICEMBRE 2009 “UNA VITA NEGATA” DI ALESSIO ALESSANDRINI


Martedì 1. dicembre, alle ore 18, nella saletta del consiglio di Finest in largo Ospedale Vecchio a Pordenone (adiacente a piazza della Motta), incontro con il collega Alessio Alessandrini, autore del libro “Una vita negata”, Sismondi Editore. La presentazione sarà curata dall'artista e operatore culturale Salvatore Errante Parrino. 

La notizia di un'inattesa eredità induce l'autore a scavare nel passato della sua famiglia. Dai primi anni del '900 si materializza così l'ombra di una donna dimenticata da tutti. E' Maria Luigia Trevisiol. Il tempo ma soprattutto la volontà degli uomini ne hanno cancellato quasi ogni traccia. Resta solo un ultimo filo che la tiene disperatamente legata al presente: una lingua di terra incolta lungo la ferrovia, a Summaga di Portogruaro, di cui il Catasto le assegna ancora la proprietà. E' una storia vera, drammatica, in cui il lettore è chiamato a condividere con l'autore l'avventura e l'emozione di una lenta riscoperta.

Alessio Alessandrini, che vive nel Portogruarese, ha già pubblicato “Tornare a Venezia - Returning to Venice”, 2008, assieme a Elio Ciol ed Enrico Gusella.

Nessun commento: