20 gennaio 2010

RICERCA, FIORE ALL'OCCHIELLO DEL FRIULI VG.

Diversi ricercatori operanti in Friuli sono candidati al Premio Sapio per la Ricerca Italiana, che verrà assegnato Venerdì 29 gennaio alle 15 nella Sala della Lupa (Camera dei Deputati) alla presenza del Presidente della Camera dei deputati Gianfranco Fini.
Il Premio Sapio per la Ricerca italiana promosso da una cordata di soggetti pubblici e privati uniti insieme da un obiettivo condiviso – dare nuova linfa e terreno fertile allo sviluppo della ricerca scientifica nel nostro Paese – si rinnova di edizione in edizione dal 1999.
Ogni anno, giovani ricercatori candidano i propri progetti di ricerca, che vengono valutati dal Comitato Promotore del Premio: 3 Premi Junior sono riservati a giovani ricercatori italiani che si sono distinti nell’ambito della ricerca nel nostro Paese, e un Premio Industria, viene assegnato a un ricercatore impegnato nella Ricerca applicata o che si sia distinto nel trasferimento di innovazioni significative nei processi produttivi.
Il Friuli partecipa all’edizione 2009 del Premio con 3 ricerche di grande valore, testimonianze concrete del fermento della nostra ricerca: sviluppo di nuovi farmaci, applicazione di innovativi strumenti diagnostici e terapeutici, soluzioni per la sostenibilità ambientale, per la sperimentazione di nuove forme di energia.

Nessun commento: