15 aprile 2010

L'ELISIR D'AMORE A UDINE

Anche quest’anno, nell’ambito della collaborazione tra le due istituzioni teatrali del Friuli Venezia Giulia, il “Verdi” di Trieste porta al “Giovanni da Udine” due opere liriche: L’elisir d’amore e Madama Butterfly. La prima, il celebre melodramma giocoso musicato da Gaetano Donizetti, andrà in scena venerdì 16 aprile alle 20.00 con l’Orchestra e il Coro del “Verdi” per la regia di Davide Livermore e la direzione di Paolo Longo. Nei ruoli principali, quelli di Adina e Nemorino, il soprano Eva Mei e il tenore Antonino Siragusa.
L’elisir d’amore, nonostante il breve spazio di tempo in cui fu composto e rappresentato, già alla prima milanese del 12 maggio 1832 al Teatro della Canobbiana ottenne uno straordinario successo confermato poi nel tempo dal costante apprezzamento di generazioni di amanti dell’opera. Capolavoro universale tra i più rappresentati, L’elisir segna una nuova fase nell’attività compositiva di Gaetano Donizetti. Con l’inserimento nell’opera comica dell’elemento sentimentale, fino ad allora escluso, il compositore bergamasco si allontana infatti dal modello del melodramma rossiniano e crea uno stile personale che riconduce al filone lacrimevole dell’opéra comique francese. Gli schemi buffi sono completamente rinnovati alla luce di una straordinaria ricchezza psicologica. La particolare genialità nell’Elisir d’amore è il modo in cui Donizetti riesce a coniugare una storia d’amore a un ritratto piacevolmente comico della “vita rurale”.
Per informazioni, contattare l’Infopoint del “Giovanni da Udine” (0432.248418), consultare il sito ufficiale (www.teatroudine.it) o iscriversi alla fan page su Facebook (www.tinyurl.com/teatroudine).

Nessun commento: