23 marzo 2011

ANNA CIRIANI E' MADAME BOVARY

Si concludono con una produzione esclusiva ed intrigante gli appuntamenti culturali di Parole su Misura al Caffè Nuovo. A dare voce allo splendido e immortale romanzo di Gustave Flaubert “Madame Bovary” con una lettura scenica, in due “puntate” sarà infatti Anna Ciriani, la professoressa più affascinante d’Italia, affiancata da Angela Dalla Nora, Marco Salvador e Marco Gorgatti. “Ho sempre amato la letteratura francese– confessa Anna – e questo romanzo di Flaubert in particolare. Mi piace Madame Bovary, per il suo bisogno d’amare ed essere amata in modo romantico e travolgente e per la sua passione per la vita brillante. E’ un personaggio del passato,ma molto attuale, nel quale tante donne di oggi possono identificarsi”.
A rendere ancora più magica la lettura scenica ci ha pensato il giovane stilista Alberto Carlo Varnier Piotti, che ha realizzato un sontuoso costume dell’Ottocento, oltre ad aver curato l’allestimento scenico. “Ho sempre avuto la passione per gli abiti d’epoca e ne ho già realizzati diversi – racconta lo stilista/costumista –, questo l’ho anche ricamato personalmente utilizzando delle antiche passamaneria di famiglia”. Nel suo romanzo più celebre Flaubert denuncia la mediocrità borghese e dipinge uno straordinario ritratto femminile: Emma, ansiosa d’amore, sognatrice, perennemente scontenta, desiderosa di elevazione sociale e di una frizzante vita aristocratica. L’appuntamento è per venerdì 25 marzo alle 18.15 e per venerdì primo aprile, stesso orario, nella saletta del Caffè Nuovo, in piazzetta Cavour a Pordenone. L’ingresso è libero.

Nessun commento: