6 aprile 2011

TORNA UDINEMOTORI (9-10 APRILE)

UNA FIERA-MERCATO UNICA IN ITALIA
Sarà un fine settimana all’insegna dei motori quello del 9 e 10 aprile prossimi.
Infatti in fiera a Udine ritorna UdineMotori – Rassegna Mercato dell’auto e del veicolo Usato.
Un evento che ormai è giunto alla sua ottava edizione e che, un po’ alla volta in questi anni, ha mutato le proprie caratteristiche pur continuando ad essere l’unica fiera a livello nazionale dedicata al veicolo usato. Un mutamento dovuto al cambiamento dei tempi e del mercato che ha spinto gli organizzatori a rivedere le dinamiche della proposta fieristica trasformando quello che era originariamente solo un enorme offerta di veicoli usati in un contenitore ricco di eventi dove il visitatore è spesso parte attiva.
Senza per questo snaturare il format di una manifestazione che nelle sette passate edizioni ha raggiunto la cifra di quasi 1.500 veicoli venduti all’interno della fiera e più del doppio nell’immediato post-fiera.
Numeri veramente importanti che però ultimamente hanno risentito della crisi del mercato ma soprattutto delle nuove dinamiche di ricerca da parte dell’acquirente molto più portato a muoversi in rete che a visitare i piazzali dei concessionari come accadeva fino a qualche tempo fa.
Alla luce di queste motivazioni si può considerare questa edizione della Rassegna Mercato una sorta di start-up per un percorso nuovo di offerta che si avvicinerà maggiormente al virtuale garantendo quindi una proposta diretta ancor più ricca e completa senza comunque trascurare la voglia di vedere e toccare con mano il prodotto che si desidera acquistare. Per questo motivo si è anche pensato di inserire all’interno della rassegna un convegno dedicato agli addetti del settore, per discutere le tematiche riguardanti esclusivamente il mercato del veicolo usato. In questa occasione, saranno anche presenti Massimiliano Amati (responsabile del settore analisi del mercato di Quattroruote) ed Ernest Ferrari (esperto di regolamentazione europea nel settore auto).
UN CONTENITORE RICCO DI EVENTI
Partendo dalla pista dove senza sosta si alterneranno dimostrazioni e prove di kart, pitbike, vetture da gara, mezzi militari, supermotard, la novità 2011 sarà il gruppo di stuntmen che proporrà dimostrazioni di guida su quattro e due ruote e la pattuglia acrobatica friulana, conosciuta ormai a livello internazionale, dei paramotoristi “Audaci” che proporrà domenica le proprie evoluzioni sopra il quartiere fieristico.
Nel cuore del quartiere invece ci saranno delle aree adibite alla guida sicura, dove si potrà partecipare ai corsi proposti da qualificati istruttori. Oltre ad ammirare le evoluzioni acrobatiche dei supermotard, ci sarà una piccola pista di fuoristrada dove in poche centinaia di metri si potrà rivivere, a fianco di piloti professionisti, alcune situazioni della guida in 4x4. Sulla pista di educazione stradale, a fianco di istruttori federali, si potranno utilizzare scooter e quad. Oltre a questo una pista di enduro che domenica sarà teatro della 1^ edizione del Minienduro Day e di una dimostrazione dedicata alle moto d’epoca.
Ma questa edizione di UdineMotori sarà anche un’occasione unica di vivere in modo virtuale le emozioni della Formula Indy, del Rally e del Motocross all’interno di un grande simulatore a 12 posti e l’ebbrezza del volo con il simulatore utilizzabile all’interno del padiglione dedicato al volo, altra novità di questa edizione della fiera.
DA QUEST’ANNO ANCHE IL MOTOGIRO.
Grazie alla collaborazione con il Motoclub “Motomas” da quest’anno a tutti i partecipanti dell’ormai noto Motoincontro di UdineMotori giunto alla sua settima edizione, sarà offerta la possibilità di partecipare a un Motogiro sulle Colline di San Daniele con degustazione del famoso prosciutto e visita, sulla strada di ritorno, al Museo della Civiltà contadina di Fagagna.
...E IL SECONDO RADUNO FUORISTRADA
Abbinato alla quarta edizione di 4FOR4 – IL SALONE DEL SUV E DEL FUORISTRADA. Organizzato dal Club Udine 4X4 si svolgerà domenica e si concluderà all’interno del quartiere fieristico nel tardo pomeriggio con un passaggio di tutti i partecipanti nell’area predisposta per l’occasione.

Nessun commento: