11 luglio 2011

RIGOLETTO IN PIAZZA A PORDENONE

Sarà alle 21,15 il Rigoletto in piazza l’appuntamento clou di lunedì 11 luglio dell’Estate in Città del Comune di Pordenone, che completa il programma con laboratori visite guidate e teatro ragazzi Il progetto dell’Associazione Filarmonia, premiato dal Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, ha come obiettivo la valorizzazione e la diffusione del repertorio lirico di qualità, in prospettiva di una rinnovata idea di Euroregione come luogo di comune incontro artistico tra popoli e culture. L’idea, promossa dal maestro Alfredo Barchi, di fare delle piazze friulane dei veri e propri palcoscenici en plein air, raggiunge lo scopo di avvicinare il grande pubblico e soprattutto i più giovani alla musica colta, anche attraverso un prezzo di ingresso decisamente inferiore agli standard attuali delle manifestazioni liriche. L’opera scelta per quest’anno è da sempre una delle opere più amate e popolari di Giuseppe Verdi e prevede i coinvolgimento di 52 professori d’orchestra, 13 cantanti, 30 coristi, 8 ballerini e uno staff organizzativo e tecnico di 30 persone, per un totale di circa 140 persone.
Le scenografie sono affidate ai giovani allievi dell’Istituto d’Arte G.Sello di Udine. Una nota di merito se la conquistano anche i costumi a cura dell’atelier udinese “Sartilegio” di Cristina Moret, che vanta collaborazioni con Nicolao Atelier di Venezia, Teatro Due di Parma, Fondazione Arena di Verona, Teatro Comunale di Modena e altri enti prestigiosi.
Se gli interpreti – ad eccezione della sacilese Valentina Volpe, allieva del maestro Beniamino Prior, impegnata nel ruolo di Giovanna – non sono autoctoni (Vasile Chisiu, Rigoletto, Ivan Magrì, Il Duca di Mantova, Linda Kazani, Gilda, Abramo Rosalen, Sparafucile, Silvia Pasini, Maddalena, Claudio Mattioli, il Conte di Monterone, Florin Simionca, Marullo, Lee Do Geol, Matteo Borsa, Giovanni Spiazzi, Il Conte di Ceprano), tutto friulano è il coro della Società Filarmonia, gruppo stabile curato dal maestro Giuliano Fabbro, mentre la parte coerutica è affidata al FVG Ballet Company su coreografie di Nicoletta Iosifescu. La regia è di Giampaolo Zennaro. Il biglietto costa 20 euro e lo si può acquistare in prevendita nella casetta di piazza XX Settembre domenica dalle 17.30 alle 20, lunedì dalle 11 alle 13 e dalle 17.30 fino a inizio spettacolo.

Nessun commento: