17 luglio 2011

UN LUNEDI' DA RAGAZZI

Alle ore 21 nel Parco di San Valentino per la rassegna il Teatro c’era una volta (realizzata da Ortoteatro con il sostegno di Regione, Provincia e Comune di Pordenone nell’ambito dell’Estate in Città) va in scena lo spettacolo per ragazzi “Pippo e Girasole”.
Lo spettacolo fa parte del repertorio di Ortoteatro, produzione dello scorso anno che è stata premiata da Larea, Laboratorio di Educazione Ambientale dell’ARPA FVG, come spettacolo che offre spunti utili per avvicinarsi e riflettere sui temi della sostenibilità. Si parla infatti di ambiente e sviluppo sostenibile, di come anche i piccoli siano coinvolti nella tutela di questa terra che ci è stata donata. E allo stesso tempo parla di crescita: la crescita dell’individuo in armonia con se stesso e con chi e cosa ci circonda.
È il compleanno di Filippo, detto Pippo, un bambino vivace e molto curioso. Dopo aver scartato tanti pacchi pieni dei soliti giochi e ammennicoli elettronici, ecco l'ultimo minuscolo pacchettino. Si tratta di una scatolina gialla, dentro la quale è adagiato un regalo davvero speciale: un seme di girasole! Pippo corre a piantarlo in un vasetto, nel piccolo giardino davanti a casa sua. Il seme riposa nella terra e intanto fa la conoscenza degli altri abitanti della stessa aiuola. Una bella coccinella gialla, Puntina, con tanti puntini neri, che soffre del complesso di non essere rossa, un lombrico, Lollo, e il porcospino Spillo.
Il seme è ancora piccino e non sa nulla della vita né di se stesso, ma pian piano, grazie alle cure di Filippo, ecco che timidamente nasce un piccolo germoglio. Ma ben presto scopre che anche la vita di un semplice fiore come lui può essere piena d'insidie, come la presenza del terribile Fumonero.
L’ingresso è libero, in caso di maltempo si va all’auditorium Concordia.
Alle 21.30 in piazzetta Calderari per il Cinema sotto le stelle c’è il film animato in 3d “Rapunzel, l’intreccio della torre” di Byron Howard e Nathan Greno, liberamente ispirato alla favola di Raperonzolo, la giovane fanciulla dai lunghissimi capelli biondi prigioniera in una torre. Disney la trasforma in una eroina indipendente che vuole andare alla scoperta del mondo. Rapunzel è il film d'animazione più costoso della storia, ma ha anche sbancato il botteghino, per l’efficacia del character design, la piacevolezza del musical e il divertimento assicurato dalle avventure rocambolesca dei due protagonisti. Ingresso libero, in caso di maltempo si va in aula magna.

Nessun commento: