8 settembre 2011

FRIULIONLINE E' CAMBIATO!!!!

!!!! ATTENZIONE !!! SE STAI LEGGENDO QUESTA PAGINA SEI NELLA VECCHIA EDIZIONE DI FRIULIONLINE. VAI ALLA NUOVA EDIZIONE CON INDIRIZZO friulionline.com

5 settembre 2011

!!!!! ATTENZIONE !!!!!!

PER QUALCHE GIORNO L'AGGIORNAMENTO DEL SITO SARÀ SOSPESO PER CONSENTIRE IL PASSAGGIO A UN NUOVO FORMATO. CI SCUSIAMO CON I NUMEROSI LETTORI PER L'INCONVENIENTE. La Redazione

2 settembre 2011

LIBRI A CORTINA: TOCCA AGLI ESORDIENTI

Giovanissimi, entusiasti, decisi. Ma soprattutto: bravi. Sono i pionieri della letteratura: gli esordienti, i talenti da scoprire, le proposte di lettura per l’autunno. Con i quali, come da tradizione, si chiude il calendario estivo di Una Montagna di Libri, la rassegna di incontri con l’Autore di Cortina d’Ampezzo. Il prossimo sabato 3 settembre 2011, alle ore 18, come sempre alla Sala Cultura del Palazzo delle Poste, saranno tre libri dalle tematiche molto diverse, accomunati però da una nota finale di irresistibile speranza. A cominciare da “Il vigneto del presente” (Città del Sole ed.), il romanzo d’esordio sulla ‘Ndrangheta e le sue ramificazioni del giovane Filippo Rosace, presentato al Salone di Torino. “Qualcosa non va” (Ed. La Gru), della ventiduenne Giulia Zatti, è una cronaca sincera e profonda del disagio ma anche di come uscirne, attraverso le meraviglie della scrittura. “Siro” (Minerva) di Francesco Vidotto, il racconto di un pastore cadorino e del suo amore impossibile, si è guadagnato la stima della maggioranza dei giurati del Premio della Montagna Cortina d’Ampezzo, che l’hanno votato migliore libro dell’anno. Presenta l’incontro Francesco Chiamulera. Conduce Ennio Rossignoli.
I libri. Appartengono a mondi lontani i due protagonisti del romanzo d’esordio di Filippo Rosace, “Il vigneto del presente”: la tranquilla realtà emiliana, con il modello di impegno e duro lavoro delle coop rosse, e la Milano dell’alta finanza, dove la ‘ndrangheta si è infiltrata nei salotti buoni, avvelenando silenziosamente i processi economici, fino a quel Sud in cui la camorra violenta e sanguinaria spadroneggia attraverso la punizione esemplare. E’ la mafia. E chi si mette in affari con la “famiglia” rinuncia sempre a qualcosa, soprattutto al diritto di scegliere, di ritirarsi, di rinunciare anche a quello che non ha chiesto. Francesco Vidotto racconta una storia d’amore e rassegnazione: la storia di Siro. Siro è un pastore con mani callose e scarpe grosse. Vive insieme ai suoi fratelli e alla madre una vita misera all’ombra delle Dolomiti. Finché, un giorno, la maestra Roberta gli regala un abbecedario. Siro studia lassù nei pascoli d’alta quota e conosce mondi fantastici e lontani. Il cuore gli si gonfia di curiosità e lo spirito si raffina. I suoi occhi, un giorno, incontrano quelli di Vera. Fra loro nasce una passione profonda ma impossibile, a causa dell’ostilità violenta del padre di lei. Ma infine Siro scoprirà quali sorprese la vita può ancora riservare. “Qualcosa non va”, il libro di Giulia Zatti, si è sviluppato durante il periodo di degenza presso il CSM di Udine. Un’esperienza che ha permesso alla giovanissima autrice di scoprire la scrittura come mezzo per raggiungere maggiore consapevolezza di sé. Attraverso la trascrizione di sentimenti e percezioni, uno strumento per offrire sostegno e conforto. Non solo a chi soffre di un disagio psichico, ma anche a chi si trova a dover saltare ostacoli di altra natura. Dagli abissi della sofferenza a un diario di vera speranza.

1 settembre 2011

PREMIATA LA LAMBORGHINI AVENTADOR

A Monterey, California, Automobili Lamborghini S.p.A. è stata insignita del premio Five Diamond Engineering Award in occasione di Concorso Italiano, il raduno annuale delle vetture italiane che ha luogo durante la celebre Monterey Auto Week. Automobili Lamborghini ha ricevuto questo prestigioso riconoscimento per le eccezionali innovazioni della nuova Aventador LP 700-4. Maurizio Reggiani, membro del board Lamborghini e Direttore Ricerca e Sviluppo, ha ritirato il premio a nome dell’azienda. L’Aventador LP 700-4, che a Monterey ha fatto il suo debutto americano, è il nuovo punto di riferimento nel mondo delle supercar sportive sia in termini di tecnologia sia di potenza e design. La vettura è dotata di un motore V12 a 700 CV con capacità di 6,5 litri, una leggerissima monoscocca in fibra di carbonio, trasmissione ISR a innesto rapido, sospensioni pushrod ispirate al mondo della Formula 1 ed è conforme a tutti i requisiti di omologazione e sicurezza a livello mondiale. Lamborghini ha esposto l'Aventador LP 700-4 in occasione di numerosi eventi della Monterey Auto Week: oltre a Concorso Italiano, ha partecipato, infatti, al McCall Motorworks Revival il 17 agosto e al The Quail, a Motorsports Gathering il 19 agosto. Gli eventi si sono conclusi il 21 agosto quando Lamborghini è stata presente tra le vetture del Concept Lawn del celebre concorso Pebble Beach Concours d’Elegance. Questa serie di eventi automobilistici si è rivelata anche una cornice perfetta per il lancio della prima linea di borse in fibra di carbonio Lamborghini. Queste nuove borse, disponibili nelle versioni Travel Soft Bag, Messenger ed Envelope, arricchiscono la Collezione Automobili Lamborghini Autunno/Inverno 2011 ed esplorano un’applicazione assolutamente inedita della fibra di carbonio, portando nel mondo del fashion la spinta all’innovazione tecnologica che caratterizza le supercar della Casa del Toro.

TEATRO UDINE: CAMPAGNA ABBONAMENTI

La Campagna Abbonamenti per gli spettacoli al teatro Giovanni da Udine si è iniziata il 1° settembre 2011 con la fase dedicata alle conferme dei vecchi abbonamenti. ORARI BIGLIETTERIA (limitati alla campagna abbonamenti, dal 1° settembre al 3 ottobre 2011) Da lunedì a sabato: ore 9.30 - 12.30 e 16.00 - 19.00 Giorni di chiusura: 12 e 15 settembre (giorni riservati alle Associazioni e ai Gruppi) e festivi. Orari apertura linea telefonica della Biglietteria (dal 4 ottobre) Da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00; sabato dalle 17.00 alle 19.00. Domenica e festivi: 75’ minuti prima dell’inizio dell’evento. FASI CAMPAGNA ABBONAMENTI 1. Fase conferme abbonamenti: dall’1 al 10 settembre 2011 Gli abbonati possono confermare e/o cambiare posto, settore e/o turno ma non tipo di abbonamento e formula. Il pagamento e il ritiro dell’abbonamento si effettuano presso la Biglietteria del Teatro. Se entro il 10 settembre 2011 gli abbonati non avranno acquistato l’abbonamento, il loro posto sarà reso libero e messo in vendita. 2. Fase variazioni abbonamenti: dal 13 al 14 settembre 2011 Gli abbonati possono cambiare il tipo di abbonamento e/o la formula. Il pagamento e il ritiro dell’abbonamento si effettuano presso la biglietteria del teatro. 3. Fase dedicata ai nuovi abbonamenti e agli abbonati che desiderino acquistare nuovi tipi di abbonamento: dal 16 settembre 2011 Fino al primo giorno di spettacolo di ogni pacchetto. Alcuni tipi di abbonamenti saranno acquistabili anche on-line (www.teatroudine.it). L’acquisto sarà possibile a prezzo intero e “ridotto giovani” (dai 5 anni compiuti ai 26 non compiuti) più diritti di prevendita.

UNO STILISTA PORDENONESE (E IL FRIULI) ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

Il giovane stilista pordenonese Alberto Carlo Varnier Piotti è presente alla 68.ma Mostra del Cinema di Venezia come “title sponsor” della “Terrazza del Cinema” del Lido in una vera e propria escalation di mondanità e glamour dopo la recente sfilata per Miss FVG. L’elegante terrazza, spazio esclusivo e raffinato situato tra il Palazzo del Cinema e il mare, dove campeggia il logo della maison “Alberto Carlo”, presente anche su tutti gli spazi “backdrop” (le pareti davanti alle quali si fanno fotografare i vips), è passaggio obbligato per le tante celebrities del Festival, che vi trovano anche una gift room e un’area lounge. Inoltre ospita anche il press corner, da dove partono le dirette televisive nazionali e internazionali, con le interviste alle star. Alberto Carlo è presente anche con una selezione dei suoi abiti più belli, tra cui alcuni creati appositamente come l’abito lungo in tulle di seta bianca col corpetto ricamato a mano con piccole sfere di legno e cristalli che vanno degradando fino a perdersi in una cascata di piume, con la possibilità di vestire qualche diva presente al festival. L’agenda dello stilista sarà senz’altro movimentata ed è già ricca di appuntamenti: cena di gala per il lancio del film “Un été brulant” di Philippe Garrel con Monica Bellucci, presente con il marito Vincent Cassel; cena di gala per il lancio del film Medusa "Cose dell'altro mondo" di Francesco Patierno con Diego Abatantuono, Valerio Mastrandrea e Ramiro Besa; evento in onore di Al Pacino per il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2011 della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Il clou sarà infine (il 10 settembre) la cena di gala in onore di Alberto Carlo, durante la quale sarà presente anche l’Ersa con una selezione di vini e prodotti tipici regionali. L’Ersa è presente per tutto il festival sulla Red Carpet Terrace intitolata ad Alberto Carlo con i vini del Friulano & friends 2011 e il Prosciutto di San Daniele e propone una degustazione ad hoc durante diverse cene di gala.